Scadenze

  • INTRASTAT – Presentazione elenchi INTRA mensili e trimestrali

    SOGGETTI: Operatori intracomunitari con obbligo mensile e operatori intracomunitari con obbligo trimestrale. ADEMPIMENTO: Presentazione degli Elenchi riepilogativi INTRASTAT: delle cessioni di beni (Modello INTRA 1-bis) effettuate nei confronti di soggetti UE: nel mese precedente (per gli operatori intracomunitari con obbligo mensile.Sono obbligati alla presentazione mensile quando l'ammontare totale trimestrale delle cessioni intracomunitarie di beni è > 50.000,00 euro, per almeno uno dei quattro trimestri precedenti. Permane quindi l'obbligo di presentazione ai fini fiscali, mentre a fini statistici la presentazione è facoltativa se l'ammontare delle cessioni non è > a 100.000,00 euro, per almeno uno dei quattro trimestri precedenti. nel trimestre precedente (per gli operatori intracomunitari con obbligo trimestrale).Sono obbligati alla presentazione trimestrale quando l'ammontare totale trimestrale…

    Commenti disabilitati su INTRASTAT – Presentazione elenchi INTRA mensili e trimestrali
  • DICHIARAZIONE IVA 2021 – Presentazione

    Il modello di dichiarazione annuale Iva/2021 deve essere utilizzato per presentare la dichiarazione Iva (anno d’imposta 2020). Sono obbligati alla presentazione della dichiarazione annuale Iva tutti i titolari di partita Iva che esercitano attività d’impresa, attività artistiche o professionali. Il modello va presentato, esclusivamente per via telematica in forma autonoma , tra il 1° febbraio e il 30 aprile 2021.

    Commenti disabilitati su DICHIARAZIONE IVA 2021 – Presentazione
  • DICHIARAZIONE PRECOMPILATA 2021 – Disponibile la dichiarazione sul sito dell’Agenzia

    Da oggi l'Agenzia delle entrate, utilizzando le informazioni disponibili in Anagrafe tributaria, rende disponibile ai contribuenti, la Dichiarazione precompilata 2021 relativa ai redditi prodotti nell'anno 2020, che può essere accettata o modificata, accedendo all’area riservata del sito dell’Agenzia. Chi accetta online il 730 precompilato senza apportare modifiche non dovrà più esibire le ricevute che attestano oneri detraibili e deducibili e non sarà sottoposto a controlli documentali. ATTENZIONE: Termine differito al 10 maggio 2021 con Comunicato del MEF del 13.03.2021

    Commenti disabilitati su DICHIARAZIONE PRECOMPILATA 2021 – Disponibile la dichiarazione sul sito dell’Agenzia
  • DIGITAL TAX – Invio Dichiarazione

    Invio all’Agenzia delle entrate della dichiarazione contenente i dati relativi all’imposta sui servizi digitali (Digital Services Tax– DST), introdotta dall’art. 1, commi da 35 a 50, della legge 30 dicembre 2018, n. 145. Ricordiamo che l’imposta sui servizi digitali colpisce i soggetti esercenti attività d’impresa che forniscono servizi digitali e che, singolarmente o come gruppo, nel corso dell’anno solare precedente a quello di imposizione, abbiano congiuntamente:      un ammontare complessivo dei ricavi – ovunque realizzati – di almeno 750 milioni di euro, di cui     non meno di 5,5 milioni di euro realizzati nel territorio dello Stato tramite servizi digitali. Si tratta dunque di soggetti aziendali di dimensioni significative. I…

    Commenti disabilitati su DIGITAL TAX – Invio Dichiarazione
  • INVIO UNIEMENS flusso dati mese precedente

    SOGGETTI: I datori di lavoro aziende private  e pubbliche,  già tenuti a presentare la denuncia contributiva mod. DM10/2 e/o la denuncia mensile dei dati retributivi EMENS.ADEMPIMENTO: invio della Comunicazione dei dati retributivi e contributivi UniEmens dei lavoratori dipendenti ,  nonché delle informazioni necessarie per l’implementazione delle posizioni assicurative individuali e per l’erogazione delle prestazioni, relativi al mese precedente. Per i datori di lavoro, l’invio deve avvenire entro l’ultimo giorno del mese successivo a quello di competenza.ATTENZIONE: Se il giorno della scadenza  è festivo, il termine è prorogato al primo giorno lavorativo del mese successivo. MODALITA': Via telematica sul sito dell'Inps.

    Commenti disabilitati su INVIO UNIEMENS flusso dati mese precedente
  • LIBRO UNICO compilazione e/o stampa mese precedente

    SOGGETTI OBBLIGATI: tutti i Datori di lavoro privati ,  con alcune eccezioni: datori di lavoro domestici, aziende individuali artigiane senza dipendenti,  società cooperative, e ogni altro tipo di società  purché  senza lavoratori subordinati,   imprese familiari che si avvalgono solo del lavoro di coniugi ,  figli e  altri parenti e affini. ADEMPIMENTO: Obbligo di registrazione dei dati  e stampa del Libro unico del lavoro o, nel caso di soggetti gestori, di consegna di copia al soggetto obbligato alla tenuta, in relazione al periodo di paga precedente.MODALITÀ: elaborazione e stampa meccanografica su fogli mobili a ciclo continuo, preventivamente numerati in ogni pagina e vidimati dall’Inail o da soggetti abilitati (tipografie) a…

    Commenti disabilitati su LIBRO UNICO compilazione e/o stampa mese precedente
  • CASSA INTEGRAZIONE eventi non evitabili

    SOGGETTI: Imprese industriali  e dell' Edilizia ADEMPIMENTO:  Presentazione  all'INPS  delle domande di CIGO per eventi oggettivamente non evitabili verificatisi nel mese precedente  (v. Art. 15, D.Lgs. 14.09.2015, n. 148 D.Lgs. 24.09.2016, n. 185).Ricordiamo che la Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (CIGO) integra o sostituisce la retribuzione dei lavoratori a cui è stata sospesa o ridotta l'attività lavorativa per situazioni aziendali dovute a eventi transitori e non imputabili all'impresa o ai dipendenti, incluse le intemperie stagionali e per situazioni temporanee di mercato. Sono destinatari della CIGO i lavoratori assunti con contratto di lavoro subordinato (compresi gli apprendisti con contratto di apprendistato professionalizzante), con esclusione dei dirigenti e dei lavoratori a domicilio .…

    Commenti disabilitati su CASSA INTEGRAZIONE eventi non evitabili
  • IRAP 2020 – Versamento secondo acconto

    ATTENZIONE: La scadenza è prorogata al 30 aprile 2021 per i soggetti indicati all'art. 98, comma 1, del D.L. n. 104 del 2020 che abbiano subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33% nel primo semestre dell'anno 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. I Contribuenti tenuti ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi annuali delle persone fisiche, delle società di persone e degli enti ad esse equiparati e dell'Irap (Modelli 730/2020, REDDITI Persone Fisiche 2020 e REDDITI SP-Società di persone ed equiparate 2020 e dichiarazione IRAP 2020), nonché i Soggetti Ires tenuti alla presentazione del modello Dichiarazione IRAP 2020, devono effettuare il versamento…

    Commenti disabilitati su IRAP 2020 – Versamento secondo acconto
  • IRES 2020 – Versamento secondo acconto

    ATTENZIONE: La scadenza è prorogata al 30 aprile 2021 per i soggetti indicati all'art. 98, comma 1, del D.L. n. 104 del 2020 che abbiano subito una diminuzione del fatturato o dei corrispettivi di almeno il 33% nel primo semestre dell'anno 2020 rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. I Soggetti Ires tenuti ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi (modello REDDITI SC 2020 e modello ENC 2020), con periodo d'imposta coincidente con l'anno solare che approvano il bilancio entro 120 giorni dalla chiusura dell'esercizio, devono versare la 2° o unica rata dell'Ires dovuta a titolo di acconto per l'anno 2020, tramite modello F24 con modalità telematiche utilizzando il…

    Commenti disabilitati su IRES 2020 – Versamento secondo acconto
  • ENAC – Comunicazione annualle all’A.T.

    SOGGETTI: Ente Nazionale Aeronautica Civile (E.N.A.C.) ADEMPIMENTO: Comunicazione all'Anagrafe Tributaria di dati e di notizie contenuti nel Registro Aeronautico Nazionale (RAN) e relativi alle iscrizioni di aeromobili e alle note di trascrizione di atti costitutivi, traslativi o estintivi della proprietà o di altri diritti reali di godimento sugli aeromobili o quote di essi, con riferimento all'anno precedente (2016). La comunicazione va fatta anche se non ci sono dati da comunicare. MODALITA’: Modalità telematiche utilizzando il servizio telematico Entratel o Fisconline

    Commenti disabilitati su ENAC – Comunicazione annualle all’A.T.
  • GESTORI SMALTIMENTO RIFIUTI – Comunicazione dei dati acquisiti nell’attività di gestione

    SOGGETTI: Soggetti che gestiscono, anche in concessione, il servizio di smaltimento dei rifiuti urbani ADEMPIMENTO: Comunicazione all'Agenzia delle Entrate dei dati in loro possesso relativi alle dichiarazioni degli utenti, acquisiti nell'ambito dell'attività di gestione, che abbiano rilevanza ai fini delle imposte sui redditi. MODALITA’: Mediante invio telematico utilizzando il servizio Entratel o Fisconline

    Commenti disabilitati su GESTORI SMALTIMENTO RIFIUTI – Comunicazione dei dati acquisiti nell’attività di gestione
  • COMUNI – Comunicazione annuale relativa alle dichiarazioni di inizio attività (DIA)

    SOGGETTI: Comuni ADEMPIMENTO: Comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati relativi all'anno solare precedente riguardanti le denunce di inizio attività presentate allo sportello unico comunale per l'edilizia, permessi di costruire e ogni altro atto d'assenso comunque denominato in materia di attività edilizia (dpr 380/2001) relativamente ai soggetti dichiaranti, agli esecutori e ai progettisti dell'opera MODALITA': Esclusivamente in via telematica utilizzando il servizio telematico ENTRATEL o FISCONLINE

    Commenti disabilitati su COMUNI – Comunicazione annuale relativa alle dichiarazioni di inizio attività (DIA)
  • ORDINI PROFESSIONALI – Comunicazione annuale

    SOGGETTI: Ordini professionali e altri enti e uffici obbligati alla tenuta di albi, registri ed elenchi istituiti per l'esercizio di attività professionale e di lavoro autonomo ADEMPIMENTO: Comunicazione all'Anagrafe Tributaria dei dati relativi all'anno precedente riguardanti iscrizioni, variazioni e cancellazioni negli albi, registri ed elenchi MODALITA': Esclusivamente in via telematica utilizzando il servizio telematico ENTRATEL o FISCONLINE

    Commenti disabilitati su ORDINI PROFESSIONALI – Comunicazione annuale
  • PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI – Comunicazione annuale dei contratti di appalto, somministrazione e trasporto

    SOGGETTI: Pubbliche amministrazioni ed enti pubblici ADEMPIMENTO: Comunicazione all'Anagrafe Tributaria degli estremi dei contratti di appalto, di somministrazione e di trasporto, conclusi mediante scrittura privata e non registrati nell'anno solare precedente MODALITA’: Mediante invio telematico utilizzando il servizio Entratel o Fisconline

    Commenti disabilitati su PUBBLICHE AMMINISTRAZIONI – Comunicazione annuale dei contratti di appalto, somministrazione e trasporto
  • UFFICI MARITTIMI E MOTORIZZAZIONE SEZIONE NAUTICA – Comunicazione annuale

    SOGGETTI: Uffici Marittimi e Uffici della Motorizzazione Civile – sezione Nautica ADEMPIMENTO: Comunicazione all'Anagrafe Tributaria di dati e di notizie relativi alle iscrizioni e alle note di trascrizione di atti costitutivi, traslativi o estintivi della proprietà o di altri diritti reali di godimento, nonché alle dichiarazioni di armatore, concernenti navi, galleggianti ed unità da diporto, o quote di essi, con riferimento all'anno precedente. La comunicazione va fatta anche se non ci sono dati da comunicare. MODALITA’: Modalità telematiche utilizzando il servizio telematico Entratel o Fisconline

    Commenti disabilitati su UFFICI MARITTIMI E MOTORIZZAZIONE SEZIONE NAUTICA – Comunicazione annuale
  • ENTI NON COMMERCIALI E AGRICOLTORI ESONERATI – Presentazione dichiarazione mensile modello INTRA 12

    Gli Enti non commerciali di cui all'art. 4, quarto comma, del D.P.R. n. 633/1972 e i produttori agricoli di cui all'art. 34, sesto comma, dello stesso D.P.R. n. 633/1972, devono provvedere all’invio della Dichiarazione mensile dell’ammontare degli acquisti intracomunitari di beni registrati con riferimento al secondo mese precedente, dell’ammontare dell’imposta dovuta e degli estremi del relativo versamento (Modello INTRA 12), esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati, utilizzando i canali Fisconline o Entratel. N.B. Sono tenuti a quest'adempimento sia gli enti non commerciali non soggetti passivi d'imposta sia quelli soggetti passivi Iva, limitatamente alle operazioni di acquisto realizzate nell'esercizio di attività non commerciali.

    Commenti disabilitati su ENTI NON COMMERCIALI E AGRICOLTORI ESONERATI – Presentazione dichiarazione mensile modello INTRA 12
  • IMPOSTA DI BOLLO – Versamento su libri e registri ai fini tributari

    I soggetti obbligati ad assolvere l’imposta di bollo su libri, registri e altri documenti informatici rilevanti ai fini tributari (escluse le e-fatture) devono eseguire il pagamento, in unica soluzione, per quelli emessi o utilizzati nell'anno precedente. Il versamento deve essere effettuato tramite modello F24 (per gli enti pubblici, F24-Ep), esclusivamente con modalità telematica, indicando il codice tributo: 2501   imposta di bollo su libri, registri e altri documenti rilevanti ai fini tributari. N.B.: L'imposta di bollo sulle fatture elettroniche non rientra in questo adempimento poiché segue altri termini e modalità.

    Commenti disabilitati su IMPOSTA DI BOLLO – Versamento su libri e registri ai fini tributari
  • RIPRESA VERSAMENTI – Versamenti acconti 2020

    I contribuenti tenuti ad effettuare i versamenti risultanti dalle dichiarazioni dei redditi annuali delle persone fisiche, delle società di persone e degli enti ad esse equiparati e dell'Irap (Modelli 730/2020, Redditi Persone Fisiche 2020 e Redditi SP-Società di persone ed equiparate 2020 e dichiarazione Irap 2020), che hanno beneficiato della proroga disposta dall'articolo 98 del Dl n. 104/2020 e dagli articoli 9-quinquies e 13-quinquies del Dl n. 137/2020 devono provvedere al versamento della 2° o unica rata delle imposte dovute a titolo di acconto per l'anno 2020. Per un approfondimento sui soggetti che hanno potuto usufruire della proroga leggi “Secondo acconto imposte 2020: rinvio per tutti al 10 dicembre”. Il versamento…

    Commenti disabilitati su RIPRESA VERSAMENTI – Versamenti acconti 2020
  • CANONE RAI – Versamento rata trimestrale

    I contribuenti obbligati al pagamento del canone di abbonamento alla televisione per uso privato, per i quali non è possibile l'addebito sulle fatture emesse dalle imprese elettriche, devono provvedere al pagamento della seconda rata trimestrale (23,93 euro). Il versamento va effettuato tramite modello F24 con modalità telematiche. Va indicato il codice tributo TVRI (canone per rinnovo abbonamento Tv uso privato) o il codice tributo TVNA (canone per nuovo abbonamento). N.B.: Per i titolari di utenza di fornitura di energia elettrica nel luogo in cui hanno la loro residenza anagrafica, il pagamento del canone avviene in dieci rate mensili, addebitate sulle fatture emesse dall'impresa elettrica aventi scadenza del pagamento successiva alla…

    Commenti disabilitati su CANONE RAI – Versamento rata trimestrale
  • CANONE RAI – Richiesta di esonero ultrasettantacinquenni

    I contribuenti di età pari o superiore a 75 anni in possesso dei requisiti per godere dell'esonero dal pagamento del canone RAI devono presentare la dichiarazione sostitutiva ai fini dell'esenzione del pagamento del canone RAI, allegando copia fotostatica non autenticata del documento d'identità del sottoscrittore, e consegnando direttamente ad un Ufficio Territoriale dell'Agenzia delle Entrate oppure spedire a messo del servizio postale in plico raccomandato, senza busta, al seguente indirizzo: Agenzia delle Entrate – Ufficio Torino 1 S.A.T. – Sportello Abbonamenti TV – 10121 – Torino. N.B. La dichiarazione di esenzione deve essere spedita o consegnata entro il 30 aprile dell'anno di riferimento, coloro che intendono fruire del beneficio, per…

    Commenti disabilitati su CANONE RAI – Richiesta di esonero ultrasettantacinquenni
  • COMUNICAZIONI VARIE ALL’ANAGRAFE TRIBUTARIA – Comunicazioni annuali

    Invio telematico, esclusivamente tramite i servizi Entratel o Fisconline, di comunicazioni da parte di diversi soggetti. L'adempimento riguarda, in particolare: le banche, Sim, Poste italiane Spa, Sgr, società finanziarie, società fiduciarie e tutti gli altri soggetti che pagano interessi o attribuiscono il pagamento di interessi alle persone fisiche residenti in un altro Stato membro o in un territorio dipendente o associato per la trasmissione delle relative informazioni gli uffici Marittimi e gli uffici della Motorizzazione civile – sezione Nautica, per la trasmissione di dati e notizie relativi alle iscrizioni e alle note di trascrizione di atti costitutivi, traslativi o estintivi della proprietà o di altri diritti reali di godimento, nonché…

    Commenti disabilitati su COMUNICAZIONI VARIE ALL’ANAGRAFE TRIBUTARIA – Comunicazioni annuali
  • TASSA ETICA – Versamento

    Soggetti IRES e IRPEF che esercitano attività di produzione, distribuzione, vendita e rappresentazione di materiale pornografico e di incitamento alla violenza, che hanno beneficiato della proroga disposta dall'art. 98 del D.L. 104 del 14 agosto 2020 e dagli art. 9-quinquies e 13-quinquies del D.L. 137 del 28 ottobre 2020, devono versare la 2° o unica rata dell'addizionale Ires nella misura del 25% sulla produzione e vendita di materiale pornografico o di incitamento alla violenza (c.d. tassa etica), a titolo di acconto per l'anno 2020, tramite modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario abilitato, utilizzando i codici Tributo: 2005 – Addizionale all'IRES – art. 31, c. 3, d.l. 185/2008…

    Commenti disabilitati su TASSA ETICA – Versamento
  • ACCISA SUL GASOLIO – Dichiarazione

    Dal 1° al 30 aprile 2021 invio della dichiarazione per fruire dei benefici fiscali sui consumi di gasolio per uso autotrazione utilizzato nel settore del trasporto del 1° trimestre 2021. Nota delle Dogane del 30.03.2021 n. 94008 Modello di dichiarazione 1° trimestre 2020 consumi gasolio (formato xls) Modello di dichiarazione 1° trimestre 2020 consumi gasolio (formato ods)

    Commenti disabilitati su ACCISA SUL GASOLIO – Dichiarazione
  • INTERMEDIARI FINANZIARI – Versamento acconto addizionale Ires

    Gli Intermediari finanziari – escluse le società di gestione dei fondi comuni d'investimento e le società di intermediazione mobiliare di cui al D.Lgs. 24/02/1998, n. 58 – e Banca d'Italia, che hanno beneficiato della proroga disposta dall'art. 98 del D.L. 104 del 14 agosto 2020 e dagli art. 9-quinquies e 13-quinquies del D.L. 137 del 28 ottobre 2020, devono versare la 2° o unica rata dell'addizionale IRES nella misura del 2,5% per gli intermediari finanziari, a titolo di acconto per l'anno 2020, tramite Modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario abilitato, utilizzando il codice Tributo: 2042 – Addizionale IRES per gli intermediari finanziari – ACCONDO SECONDA RATA O…

    Commenti disabilitati su INTERMEDIARI FINANZIARI – Versamento acconto addizionale Ires
  • RICERCA E COLTIVAZIONE IDROCARBURI LIQUIDI – Versamento acconto addizionale Ires

    Le Società e gli enti commerciali residenti in Italia, con periodo di imposta coincidente con l'anno solare, che operano nel settore della ricerca e della coltivazione di idrocarburi liquidi e gassosi emittenti azioni o titoli equivalenti ammessi alla negoziazione in un mercato regolamentato, individuati dall'art. 3, comma 1, della legge n. 7 del 2009, che hanno beneficiato della proroga disposta dall'art. 98 del D.L. 104 del 14 agosto 2020 e dagli art. 9-quinquies e 13-quinquies del D.L. 137 del 28 ottobre 2020, devono provvedere al versamento della 2° o unica rata dell'addizionale Ires, dovuta a titolo di acconto per l'anno 2020. Il versamento va effettuato utilizzando il modello F24 con…

    Commenti disabilitati su RICERCA E COLTIVAZIONE IDROCARBURI LIQUIDI – Versamento acconto addizionale Ires
  • IVA ENTI NON COMMERCIALI E AGRICOLTORI ESONERATI – Versamento IVA acquisti intracomunitari

    Gli enti non commerciali e gli agricoltori esonerati devono liquidare e versare l’Iva relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese di marzo, tramite modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario, indicando il codice tributo 6043. Sono tenuti all'adempimento sia gli enti non commerciali non soggetti passivi d'imposta sia quelli soggetti passivi Iva, limitatamente alle operazioni di acquisto realizzate nell'esercizio di attività non commerciali. Per le amministrazioni pubbliche il codice tributo è 622E da riportare sul modello F24Ep.

    Commenti disabilitati su IVA ENTI NON COMMERCIALI E AGRICOLTORI ESONERATI – Versamento IVA acquisti intracomunitari
  • IMPRESE DI ASSICURAZIONE – Versamento imposta premi incassati

    Le imprese di assicurazione devono provvedere al versamento dell’imposta sui premi e accessori incassati nel mese di marzo, nonché degli eventuali conguagli dell'imposta dovuta sui premi e accessori incassati nel mese di febbraio. Il versamento va effettuato utilizzando il modello F24 Accise con modalità telematiche, indicando i codici tributo: 3354 imposta sulle assicurazioni (erario) 3356 imposta sulle assicurazioni RC auto (Province) 3357 contributo al SSN sui premi di assicurazione RC auto 3358 contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto (Friuli-Venezia Giulia) 3359 contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto (Trento) 3360 contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC auto (Bolzano) 3361 contributo al Fondo di solidarietà per…

    Commenti disabilitati su IMPRESE DI ASSICURAZIONE – Versamento imposta premi incassati
  • BANCHE E ISTITUTI DI CREDITO – Dichiarazione imposta di bollo assegni circolari

    Le banche e gli istituti di credito autorizzati a emettere assegni circolari devono presentare al competente ufficio territoriale dell’Agenzia delle entrate la dichiarazione relativa all’ammontare complessivo degli assegni in circolazione alla fine del trimestre solare precedente, per la liquidazione dell'imposta di bollo sugli assegni circolari.

    Commenti disabilitati su BANCHE E ISTITUTI DI CREDITO – Dichiarazione imposta di bollo assegni circolari
  • VENDITA A DISTANZA – Invio comunicazione

    I soggetti passivi, residenti e non residenti nel territorio dello Stato, che facilitano le vendite a distanza di beni importati o le vendite a distanza di beni all'interno dell'Unione Europea tramite l'uso di un'interfaccia elettronica quale un mercato virtuale (marketplace), una piattaforma digitale, un portale o mezzi analoghi, devono inviare la Comunicazione dei dati relativi a ciascun fornitore che ha effettuato almeno una vendita a distanza (vendite a distanza intracomunitarie di beni e vendite a distanza di beni importati da territori terzi o Paesi terzi) nel primo trimestre 2021, esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato, secondo le indicazioni contenute nel Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del…

    Commenti disabilitati su VENDITA A DISTANZA – Invio comunicazione
  • ESTEROMETRO – Invio comunicazione

    I soggetti passivi dell'Imposta sul Valore Aggiunto (IVA) residenti o stabiliti in Italia, devono inviare la Comunicazione delle cessioni di beni e prestazione di servizi effettuate e ricevute verso e da soggetti non stabiliti nel territorio dello Stato relative al primo trimestre 2021, esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediario abilitato, secondo il tracciato e le regole di compilazione previste dalle specifiche tecniche allegate al Provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate del 30 aprile 2018 prot.89757 N.B.: la comunicazione è facoltativa per tutte le operazioni per le quali è stata emessa una bolletta doganale e quelle per le quali siano state emesse o ricevute fatture elettroniche secondo le regole…

    Commenti disabilitati su ESTEROMETRO – Invio comunicazione
  • ENTI CREDITIZI – Dichiarazione e versamento imposta sostitutiva

    Gli enti creditizi con esercizio coincidente con l’anno solare che effettuano le operazioni di credito a medio e lungo termine, le operazioni di finanziamento strutturate e le altre operazioni di credito devono presentare la dichiarazione dell'imposta sostitutiva sui finanziamenti relativa all'anno precedente, esclusivamente in via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati. Devono altresì provvedere al versamento del saldo 2020 e della prima rata di acconto 2021 dell’imposta sostitutiva sui finanziamenti. L’acconto, pari al 95% dell’imposta dovuta sulle operazioni effettuate nell’esercizio precedente, va pagato in due rate:  la prima, nella misura del 45%, entro il 30 aprile;  la seconda, per la restante misura, entro il 31 ottobre. Il versamento deve essere effettuato tramite modello…

    Commenti disabilitati su ENTI CREDITIZI – Dichiarazione e versamento imposta sostitutiva
  • STRUTTURE SANITARIE – Comunicazione

    Le strutture sanitarie private devono comunicare all’Agenzia delle entrate l’ammontare dei compensi complessivamente riscossi nel 2020 in nome e per conto di ciascun esercente la professione medica e paramedica per le prestazioni rese all’interno di dette strutture in esecuzione di un rapporto, intrattenuto direttamente con il paziente, che dia luogo a reddito di lavoro autonomo.L’invio della comunicazione deve avvenire esclusivamente per via telematica, direttamente o tramite intermediari abilitati, utilizzando il modello SSP disponibile sul sito dell’Agenzia delle entrate.

    Commenti disabilitati su STRUTTURE SANITARIE – Comunicazione
  • SOCIETA’ DI CALCIO – Comunicazione

    Le società sportive di calcio professionistiche partecipanti ai campionati nazionali di serie A, B e Lega pro (ex C1 e C2) devono comunicare all’Agenzia delle entrate: i contratti di acquisizione, anche a titolo di comproprietà o prestito delle prestazioni professionali degli atleti professionisti i contratti che regolano il trattamento economico e normativo del rapporto tra l’atleta professionista e la società sportiva i contratti di sponsorizzazione stipulati dagli atleti medesimi in relazione ai quali la società percepisce somme per il diritto di sfruttamento dell’immagine. Una copia di tali documenti deve essere inviata alla casella di posta elettronica certificata dc.acc.contratticalcio@pcert.agenziaentrate.it

    Commenti disabilitati su SOCIETA’ DI CALCIO – Comunicazione
  • DICHIARAZIONE 730/2021 PRECOMPILATA – Disponibilità per il contribuente

    Da oggi l'Agenzia delle Entrate mette a disposizione dei contribuenti la dichiarazione precompilata 730/2021, in una specifica area del suo sito dell'Agenzia, a cui si accede utilizzando: il codice Pin dei servizi telematici (Fisconline)  oppure un’identità SPID (Sistema Pubblico dell'Identità Digitale) o CIE (carta di identità elettronica). Dal 14 maggio 2021 il contribuente potrà decidere se accettare la dichiarazione dei redditi forniti oppure correggere o modificare alcuni dati previsti.

    Commenti disabilitati su DICHIARAZIONE 730/2021 PRECOMPILATA – Disponibilità per il contribuente
  • SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento imposta sostitutiva incrementi produttività

    I sostituti d’imposta devono versare l'imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente, in relazione a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione, con Modello F24 con modalità telematiche, utilizzando i Codici Tributo: 1053 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente 1305 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, versata in Sicilia, Sardegna e Valle d'Aosta e maturata fuori delle predette regioni 1604 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito…

    Commenti disabilitati su SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento imposta sostitutiva incrementi produttività
  • TOBIN TAX – Versamento mensile imposta sulle transazioni finanziarie

    Banche, società fiduciarie, imprese di investimento abilitate all’esercizio professionale nei confronti degli utenti dei servizi e delle attività di investimento e gli altri soggetti comunque denominati che intervengono nell’esecuzione di transazioni finanziarie, compresi gli intermediari non residenti nel territorio dello Stato, nonché i notai che intervengono nella formazione o nell’autentica di atti riferiti alle medesime operazioni devono versare la “Tobin Tax” relativa ai trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti finanziari partecipativi, nonché di titoli rappresentativi dei predetti strumenti effettuati nel mese precedente, tramite modello F24 con modalità telematiche. L'adempimento riguarda anche i contribuenti che effettuano transazioni finanziarie senza l’intervento di intermediari né di notai. I codici tributo da…

    Commenti disabilitati su TOBIN TAX – Versamento mensile imposta sulle transazioni finanziarie
  • WEB TAX – Versamento imposta

    I soggetti esercenti attività d'impresa che, singolarmente o a livello di gruppo, nell'anno solare precedente hanno realizzato congiuntamente:  un ammontare complessivo di ricavi ovunque realizzati non inferiore a euro 750.000.000;  un ammontare di ricavi derivanti da servizi digitali realizzati nel territorio dello Stato non inferiore a euro 5.500.000. devono provvedere al versamento dell’Imposta sui servizi digitali, tramite Modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario. ATTENZIONE: Con un comunicato del 09.03.2021, il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha annunciato che è in corso di redazione un provvedimento che modificherà i termini per il versamento dell’imposta sui servizi digitali (c.d. Web Tax) e per la presentazione della relativa dichiarazione, fissando:…

    Commenti disabilitati su WEB TAX – Versamento imposta
  • SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento imposta sostitutiva incrementi produttività

    I sostituti d’imposta devono versare l'imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente, in relazione a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione, con Modello F24 con modalità telematiche, utilizzando i codici Tributo: 1053 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente 1305 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, versata in Sicilia, Sardegna e Valle d'Aosta e maturata fuori delle predette regioni 1604 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro…

    Commenti disabilitati su SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento imposta sostitutiva incrementi produttività
  • IVA – Versamento rata saldo Iva 2020

    I Contribuenti IVA che hanno scelto il pagamento rateale del saldo IVA 2020 relativa al periodo d'imposta 2020 risultante dalla dichiarazione annuale, e hanno effettuato il versamento della prima rata il 16.03.2021, devono versare la 3° rata aumentando dello 0,33% mensile l’importo di ogni rata successiva alla prima (per la 3a rata, applicazione degli interessi nella misura dello 0,66%), tramite modello F24 con modalità telematiche, utilizzando il codice tributo: 6099 – Versamento IVA sulla base della dichiarazione annuale.

    Commenti disabilitati su IVA – Versamento rata saldo Iva 2020
  • IVA – Versamento Iva trimestrale contribuenti speciali

    Liquidazione IVA relativa al 1° trimestre 2021 da parte dei contribuenti “speciali” e versamento dell’imposta dovuta, considerando l’eventuale acconto già versato / dovuto., tramite modello F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario, utilizzando il codice tributo: 6031 – Versamento IVA trimestrale – 1° trimestre. Contribuenti trimestrali speciali Per alcune categorie di contribuenti è prevista la possibilità di effettuare le liquidazioni con cadenza trimestrale, a prescindere dal volume di affari e senza l’applicazione degli interessi dell’1%. Si tratta, in particolare dei seguenti soggetti: distributori di carburanti  autotrasportatori di merci conto terzi  esercenti attività di servizi al pubblico  esercenti arti e professioni sanitarie. I versamenti vanno effettuati con le stesse scadenze previste…

    Commenti disabilitati su IVA – Versamento Iva trimestrale contribuenti speciali
  • IVA – Versamento Iva trimestrale Associazioni sportive dilettantistiche e assimilate

    Le Associazioni sportive dilettantistiche, le Associazioni senza scopo di lucro e Associazioni pro-loco, che optano per l'applicazione delle disposizioni di cui alla legge n. 398/1991, devono effettuare il versamento dell'IVA relativa al 1° trimestre (senza la maggiorazione del 1%), con Modello F24 con modalità telematiche, utilizzando il codice tributo 6031 – Versamento Iva trimestrale – 1° trimestre.

    Commenti disabilitati su IVA – Versamento Iva trimestrale Associazioni sportive dilettantistiche e assimilate
  • CONDOMINI SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento ritenute

    I condomini in qualità di sostituti d’imposta devono versare le ritenute del 4% operate sui corrispettivi erogati nel mese precedente, per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi effettuate nell’esercizio di impresa (es. interventi di manutenzione o ristrutturazione degli edifici condominiali e impianti elettrici o idraulici, pulizie, manutenzione caldaie, ascensori, giardini, ecc.) tramite modello F24 utilizzando i seguenti codici tributo: 1019 – Ritenute del 4% operate dal condominio quale sostituto d'imposta a titolo di acconto dell'Irpef dovuta dal percipiente 1020 – Ritenute del 4% operate all'atto del pagamento da parte del condominio quale sostituto d'imposta a titolo d'acconto dell'Ires dovuta dal percipiente 1040 – Ritenute su redditi di…

    Commenti disabilitati su CONDOMINI SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento ritenute
  • IMPRESE DI ASSICURAZIONE – Versamento ritenute polizze vita

    Le imprese di assicurazione devono effettuare il versamento delle ritenute alla fonte su redditi di capitale derivanti da riscatti o scadenze di polizze vita stipulate entro il 31/12/2000, escluso l'evento morte, corrisposti o maturati nel mese precedente, tramite Modello F24 con modalità telematiche, utilizzando il codice tributo: 1680 – Ritenute operate sui capitali corrisposti in dipendenza di assicurazione sulla vita

    Commenti disabilitati su IMPRESE DI ASSICURAZIONE – Versamento ritenute polizze vita
  • OICR – Versamento ritenute sui proventi derivanti da O.I.C.R.

    I soggetti incaricati al pagamento dei proventi o alla negoziazione di quote relative agli Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio (O.I.C.R.) devono versare le ritenute sui proventi derivanti da O.I.C.R. effettuate nel mese precedente, tramite Modello F24 con modalità telematiche, utilizzando i seguenti codici tributo: 1061 – Ritenuta sui redditi di capitale derivanti dalla partecipazione ad OICR italiani e lussemburghesi storici, ai sensi dell'art. 26-quinquies del d.P.R. n. 600/1973 1705 – Ritenuta sui proventi derivanti dalla partecipazione ad Organismi di Investimento Collettivo in Valori Mobiliari di diritto estero 1706 – Ritenuta sui titoli atipici emessi da soggetti residenti 1707 – Ritenuta sui titoli atipici emessi da soggetti non residenti

    Commenti disabilitati su OICR – Versamento ritenute sui proventi derivanti da O.I.C.R.
  • IVA – Registrazione corrispettivi Associazioni senza scopo di lucro in regime agevolato

    Le Associazioni sportive dilettantistiche, associazioni senza scopo di lucro e associazioni pro loco che hanno effettuato l'opzione per il regime fiscale agevolato  di cui all'art. 1 della L. n. 398/1991, devono provvedere all’annotazione, anche con unica registrazione, dell’ammontare dei corrispettivi e di qualsiasi provento conseguito nell’esercizio di attività commerciali, con riferimento al mese precedente, nel Prospetto approvato con D.M. 11/02/1997(Registro IVA Minori per le Associazioni Legge 398/91), opportunamente integrato.

    Commenti disabilitati su IVA – Registrazione corrispettivi Associazioni senza scopo di lucro in regime agevolato
  • IVA – Fatturazione differita mese precedente

    I soggetti IVA devono procedere all’emissione e registrazione delle fatture differite relative a beni consegnati o spediti nel mese solare precedente e risultanti da documento di trasporto o da altro documento idoneo ad identificare i soggetti tra i quali è effettuata l'operazione nonché le fatture riferite alle prestazioni di servizi individuabili attraverso idonea documentazione effettuate nel mese solare precedente. La fattura deve contenere la data e il numero dei documenti cui si riferisce. Per le cessioni effettuate nel mese precedente fra gli stessi soggetti è possibile emettere una sola fattura riepilogativa.

    Commenti disabilitati su IVA – Fatturazione differita mese precedente
  • INPS CONTRIBUTI IVS artigiani e commercianti: versamento rata

    Artigiani e commercianti iscritti alla relative gestioni speciali  IVS   sono tenuti al versamento  della rata trimestrale della quota di contributi sul minimale  di reddito,  tramite il Modello di pagamento F24. S ricorda che  nella circolare 28 del 17 febbraio 2020 l' Inps ha comunicato le aliquote contributive per il finanziamento delle gestioni pensionistiche dei lavoratori artigiani e commercianti, per l’anno 2020,  pari a:  24%, per i titolari e collaboratori di età superiore ai 21 anni; 21,90% per i collaboratori di età inferiore ai 21 anni, (aliquota che  continuerà ad incrementarsi annualmente di 0,45 punti percentuali, sino al raggiungimento della soglia del 24%). e confermato  anche per l’anno 2020, la riduzione del 50%…

    Commenti disabilitati su INPS CONTRIBUTI IVS artigiani e commercianti: versamento rata
  • RATA CONTRIBUTI SOSPESI PER COVID versamento

    I soggetti che hanno beneficiato della sospensione dei versamenti fiscali e previdenziali, a seguito dell'emergenza COVID-19, dal “Decreto  Cura Italia” (DL 18/2020) e dal Decreto Liquidità (DL n. 23/2020), e hanno optato per il versamento  del secondo  50% degli importi sospesi in 24 rate mensili, devono provvedere al versamento della rata. Ricordiamo che l’altro 50% dei versamenti sospesi doveva essere  versato in un’unica soluzione entro il 16 settembre 2020 o, in alternativa, in massimo quattro rate mensili di pari importo a partire dal 16 settembre 2020. Per approfondire leggi  gli articoli "Versamenti tributari e contributivi sospesi: ripresa dal 16 settembre " "Sospensione contributi INPS per Covid proroga al 31.1.2021"

    Commenti disabilitati su RATA CONTRIBUTI SOSPESI PER COVID versamento
  • SPLIT PAYMENT – Versamento Iva derivante da scissione dei pagamenti

    Gli enti e gli organismi pubblici e le amministrazioni centrali dello Stato tenuti al versamento unitario di imposte e contributi, nonché le Pa autorizzate a detenere un conto corrente presso una banca convenzionata con l'Agenzia delle entrate o presso Poste italiane, non soggetti passivi Iva, devono versare l'Iva dovuta a seguito di scissione dei pagamenti relativa al mese precedente, con: F24EP (codice tributo 620E)  e con l'F24 "ordinario" (codice tributo 6040). Invece, le pubbliche amministrazioni e le società che effettuano acquisti di beni e servizi nell'esercizio di attività commerciali, in relazione alle quali sono identificate ai fini Iva (articolo 5, comma 01, Dm 23 gennaio 2015), versano l'imposta dovuta in…

    Commenti disabilitati su SPLIT PAYMENT – Versamento Iva derivante da scissione dei pagamenti
  • IVA – Liquidazione e versamento Iva mensile

    I contribuenti Iva mensili devono versare l’imposta dovuta per il mese di aprile (per quelli che hanno affidato a terzi la tenuta della contabilità si tratta, invece, dell’imposta relativa al secondo mese precedente), utilizzando il modello F24 con modalità telematiche e il codice tributo: 6004 – Versamento Iva mensile aprile

    Commenti disabilitati su IVA – Liquidazione e versamento Iva mensile
  • SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento imposta sostitutiva incrementi produttività

    I sostituti d’imposta devono versare l'imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente, in relazione a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione, con Modello F24 con modalità telematiche, utilizzando i Codici Tributo: 1053 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente 1305 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito da lavoro dipendente, versata in Sicilia, Sardegna e Valle d'Aosta e maturata fuori delle predette regioni 1604 – Imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sui compensi accessori del reddito…

    Commenti disabilitati su SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento imposta sostitutiva incrementi produttività
  • SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento ritenute

    I sostituti d’imposta devono versare le ritenute operate nel mese di SETTEMBRE 2020 sui redditi di lavoro dipendente e assimilati, redditi di lavoro autonomo, provvigioni, redditi di capitale, redditi diversi, tramite modello F24 con modalità telematiche direttamente o tramite intermediario abilitato, utilizzando i codici tributo: Per le ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di collaborazione a progetto, su rendite AVS, sui redditi di lavoro dipendente e assimilati corrisposti 1001    retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio 1002    emolumenti arretrati 1012    indennità per cessazione di rapporto di lavoro e prestazioni in forma di capitale soggette a tassazione separata Per le ritenute alla fonte su indennità di…

    Commenti disabilitati su SOSTITUTI D’IMPOSTA – Versamento ritenute
  • LOCAZIONI BREVI – Versamento ritenute operate sui canoni o corrispettivi incassati o pagati

    I soggetti residenti che esercitano attività di intermediazione immobiliare e quelli che gestiscono portali telematici mettendo in contatto persone in ricerca di un immobile con persone che dispongono di unità immobiliari da locare, devono versare la ritenuta del 21% operata sui canoni o corrispettivi incassati o pagati nel mese precedente relativi a contratti di locazione breve, tramite modello F24 utilizzando il codice tributo: 1919.

    Commenti disabilitati su LOCAZIONI BREVI – Versamento ritenute operate sui canoni o corrispettivi incassati o pagati
  • BANCHE E POSTE – Versamento ritenute sui bonifici

    Banche e Poste italiane Spa devono versare le ritenute sui bonifici effettuati nel mese precedente dai contribuenti che intendono beneficiare di oneri deducibili o per i quali spetta la detrazione d'imposta. Il versamento va effettuato tramite F24 con modalità telematiche, direttamente oppure tramite intermediario abilitato, indicando il codice tributo 1039.

    Commenti disabilitati su BANCHE E POSTE – Versamento ritenute sui bonifici
  • IMPRESE ELETTRICHE – Comunicazione dati di dettaglio canone TV

    Le imprese elettriche devono comunicare all'Agenzia delle Entrate i dati di dettaglio relativi al canone TV addebitato, accreditato, riscosso e riversato nel mese precedente (Articolo 5, comma 2, del Decreto del Ministro dello Sviluppo Economico, di concerto con il Ministro dell'Economia e delle Finanze, 13 maggio 2016, n. 94), esclusivamente in via telematica mediante il servizio telematico Entratel o Fisconline.

    Commenti disabilitati su IMPRESE ELETTRICHE – Comunicazione dati di dettaglio canone TV
  • ENASARCO versamento contributi aziende preponenti

    SOGGETTI OBBLIGATI: Datori di lavoro preponenti nel rapporto di agenziaADEMPIMENTO: Per i datori di lavoro preponenti nel rapporto di agenzia che utilizzano l'addebito bancario è previsto il versamento dei contributi relativi alle provvigioni liquidate agli agenti e rappresentanti nel trimestre di riferimento (il precedente rispetto alla data).MODALITA': Nella propria area riservata inEnasarco, la ditta mandante compila la distinta online, inserendo le provvigioni dei propri agenti: in automatico, verrà calcolato il contributo dovuto.  Per il versamento, la ditta mandante potrà scegliere tra: Bollettino bancario MAV: pagamento standard e automatico proposto dal sistema; Addebito su c/c bancario della Ditta mandante (RID). Si ricorda il pagamento dei contributi ENASARCO va anticipato a 5…

    Commenti disabilitati su ENASARCO versamento contributi aziende preponenti
  • SOMMINISTRAZIONE Comunicazione contratti

    Le agenzie di somministrazione lavoro devono dare comunicazione di tutti i rapporti instaurati, prorogati, trasformati e cessati nel mese precedente con lavoratori somministrati, in via telematica, al Centro per l'impiego competente,  a mezzo modello UnificatoSomm. (decreto legislativo 21 aprile 2000, n. 181  Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 4 luglio 2000, n. 154 : Disposizioni per agevolare l'incontro fra domanda ed offerta di lavoro, in attuazione dell'art. 45, comma 1, lettera a), della legge 17 maggio 1999, n. 144. abrogato dall'art. 34,D.Lgs. 14.09.2015, n. 150 con decorrenza dal 24.09.2015 ad eccezione dell'art. 1 bis e 4 bis – Articolo 4 Bis)

    Commenti disabilitati su SOMMINISTRAZIONE Comunicazione contratti
  • MARITTIMI comunicazione assunzioni-cessazioni

    Soggetti Armatori e società di armamento Adempimento:  obbligo di comunicare assunzioni e cessazioni del mese precedente dei marittimi imbarcati o sbarcati Modalità tramite il Servizio di collocamento in via telematica a mezzo modello Unimare.

    Commenti disabilitati su MARITTIMI comunicazione assunzioni-cessazioni
  • FASC Versamento contributi mensili

    Soggetti interessati: Imprese di spedizione e agenzie marittime che applicano il Ccnl autotrasporto merci e logistica e il Ccnl agenzie marittime e aeree. Adempimento  Versamento dei contributi relativi al mese precedente mediante bonifico  e trasmissione della distinta. Modalità L’importo del bonifico deve corrispondere esattamente (al centesimo) al totale della distinta calcolata mediante il software Telefasc.             La causale del bonifico deve riportare obbligatoriamente i seguenti dati, nel seguente ordine: Codice Fiscale dell’Azienda –          Ragione Sociale dell’Azienda –          Periodo di Competenza (es. 2010/01)  N.B. Per i bonifici dei contributi ordinari non indicare nessun altro dato.  Coordinate Bancarie  …

    Commenti disabilitati su FASC Versamento contributi mensili
  • RIVALUTAZIONE TERRENI E PARTECIPAZIONI – Versamento rata imposta sostitutiva

    Versamento della seconda rata dell'imposta sostitutiva prevista nella misura unica dell’11%, per la rideterminazione dei valori di acquisto delle partecipazioni non negoziate in mercati regolamentati e dei terreni edificabili e con destinazione agricola posseduti alla data del 1° luglio 2020. Ricordiamo che l'imposta sostitutiva potrà essere rateizzata fino a un massimo di tre rate annuali di pari importo, a decorrere dalla data del 15 novembre 2020: prima rata – 15 novembre 2020 seconda rata – 15 novembre 2021 terza rata – 15 novembre 2022. e sull'importo delle rate successive alla prima sono dovuti gli interessi nella misura del 3% annuo, da versarsi contestualmente.  Questo quanto previsto dall'art. 137 comma 1…

    Commenti disabilitati su RIVALUTAZIONE TERRENI E PARTECIPAZIONI – Versamento rata imposta sostitutiva
  • CREDITO IMPOSTA ADEGUAMENTO AMBIENTI DI LAVORO – Comunicazione delle spese

    Il decreto Rilancio ha introdotto riconosce un credito d’imposta in misura pari al 60 per cento delle spese sostenute nel 2020 in relazione agli interventi necessari per adeguare i processi produttivi e gli ambienti di lavoro al fine di far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del virus COVID-19,fino ad un massimo di spese di 80 mila euro per ciascun beneficiario. Il credito adeguamento è cumulabile con altre agevolazioni per le medesime spese, comunque nel limite dei costi sostenuti, ed è utilizzabile nel 2021 esclusivamente in compensazione tramite modello F24. Per poter accedere al credito i soggetti esercenti attività d'impresa, arte o professione in…

    Commenti disabilitati su CREDITO IMPOSTA ADEGUAMENTO AMBIENTI DI LAVORO – Comunicazione delle spese