UNICO, nessuna proroga

La predisposizione dei software degli studi di settore da applicare in UNICO 2013 e validi per il periodo d’imposta 2012 è a buon punto e, pertanto, non si profila la necessità di un rinvio della scadenza del prossimo 17 giugno per il pagamento delle imposte derivanti dalla dichiarazione dei redditi dovute a titolo di saldo 2012 e prima rata di acconto 2013. A renderlo chiaro è la risposta fornita ieri dal Ministero dell’Economia all’interrogazione presentata dal vicepresidente della Camera Zanetti.