Antiriciclaggio

Tracciabilità dei pagamenti sempre più stretta

Il Governo, con un decreto che integra il D. Lgs. n. 141/2010 relativamente al credito al consumo, prevede di disporre una nuova serie di interventi sui limiti all’uso del contante e sulle relative sanzioni. Nel frattempo, il decreto Sviluppo bis, la cui versione definitiva è stata approvata dal Consiglio dei Ministri venerdì scorso e in attesa di essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale, prevede il nuovo limite di 2.500 euro per i cambiavalute, in deroga all’ordinario limite di 1.000 euro. Il Decreto modifica anche il sistema sanzionatorio, stabilendo un aumento delle sanzioni minime per i libretti al portatore con saldo pari o superiore a 1.000 euro dal 20% al 30% del saldo del libretto stesso.

Nessun articolo correlato