IUC (Imu - Tasi - Tari)

TARI, esenzione per magazzini e aree scoperte produttive

Il Dipartimento delle Finanze, con la Risoluzione n. 2/DF/2014 diffusa ieri 9 dicembre 2014, ha chiarito che sono esenti dalla TARI i magazzini delle imprese (anche quelli intermedi di produzione e quelli destinati allo stoccaggio dei prodotti finiti) e le aree scoperte "asservite al ciclo produttivo" che generano rifiuti speciali "in via continuativa e prevalente". La risoluzione del Dipartimento si fonda su un principio importante: i Comuni hanno sì autonomia regolamentare sull’assimilazione dei rifiuti speciali a quelli urbani e sulla conseguente applicazione della TARI, ma tale autonomia va intesa come limitata ad aggiungere eventualmente spazi di esenzione rispetto a quelli previsti dalla normativa statale, senza fornire interpretazioni restrittive di essa.