Statuto delle Imprese: associazioni di imprese con codice etico

L’art. 3, comma 4 dello Statuto delle Imprese, licenziato dalla Camera il 4 novembre 2011 e in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, stabilisce che le imprese che vorranno aderire alle associazioni rappresentative, dovranno condividere codici etici contro la criminalità e la mafia. Tale impegno, da attuare entro il novembre 2012, offrirà alle associazioni assistenza contro le attività illegali, cioè un supporto di tipo organizzativo e giudiziario, con possibilità ad esempio, di costituirsi parte civile in sede penale.

Lascia un commento