Agevolazioni Covid-19

Start up: investimenti con incentivi anche per le persone fisiche

 L’art. 29 del Decreto Sviluppo bis prevede un’agevolazione nei confronti dei soggetti che investono in innovazione, in particolare nel “sociale”. L’agevolazione riguarda non solo le imprese che investono in altre imprese (definita anche “Tremonti start up”), con premi all’acquisto di quote di capitale delle start up (intese come imprese innovative), ma riguarda anche le persone fisiche che acquistano tali quote di capitale. Nel caso degli investimenti delle imprese, l’agevolazione consiste nella deduzione del 20% della somma investita dal reddito imponibile. Nel caso degli investimenti effettuati da parte delle persone fisiche, la detrazione dall’Irpef è pari al 19% della somma investita. Gli investimenti oggetto di agevolazione sono quelli effettuati nel triennio 2013-2015.