Spending Review approvata: l’addizionale IRPEF sale già dal 2013 nelle Regioni in deficit

La legge sulla Spending review approvata ieri con voto di fiducia alla Camera prevede che Piemonte, Abruzzo, Lazio, Puglia, Basilicata, Molise, Campania e Calabria impegnate in piani di rientro dal deficit sanitario possano alzare l’aliquota dell’addizionale Irpef fino al 2,33% (per le ultime tre in cui si applicano gli aumenti automatici dello 0.3, si potrà arrivare ad una addizionale IRPEF del 2,63% ) . L’aumento era stato previsto dal decreto legislativo sul federalismo regionale.