Redditi esteri

Scambio automatico informazioni fiscali tra gli stati: modifiche agli elenchi

È stata pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale del 17 agosto, il decreto MEF del 9 agosto con le modifiche agli allegati al decreto 28 dicembre 2015, che detta le disposizioni attuative della legge 95/2015 in materia di scambio automatico obbligatorio di informazioni nel settore fiscale. Si ricorda che con questa legge

  • è stato ratificato l’Accordo tra gli Stati Uniti e l’Italia, volto a migliorare la compliance fiscale internazionale,
  • è stata applicata la normativa Fatca (Foreign Account Tax Compliance Act,)
  • sono state introdotte le disposizioni relative agli adempimenti cui sono tenute le istituzioni finanziarie italiane per l’attuazione dello scambio automatico di informazioni derivante da altri accordi e intese tecniche conclusi dall’Italia con i governi di Paesi esteri secondo lo standard Ocse


Con il decreto MEF del 09.08.2017 sono apportate modiche agli allegati A, C e D del decreto 28 dicembre 2015 nel seguente modo:

  • Elenco delle giurisdizioni oggetto di comunicazione

All’elenco contenuto nell’allegato C vengono aggiunte le seguenti giurisdizioni:
Bonaire
Hong Kong
Lettonia
Libano
Panama
Pakistan
Saba
Sint Eustatius.
Dall’elenco, invece, sono espunti:
Albania
Kuwait
Latvia
Monserrat.
A seguito di tali modifiche, quindi, l’elenco passa da 81 a 85 giurisdizioni.

  • Elenco delle giurisdizioni partecipanti

All’elenco contenuto nell’allegato D vengono aggiunte le stesse otto giurisdizioni immesse nell’elenco precedente.

Dall’elenco, invece, sono espunti:
Albania
Kuwait
Latvia.
A seguito di tali modifiche, quindi, l’elenco passa da 87 a 92 giurisdizioni.

Territori inclusi
Infine, per entrambi gli elenchi, il decreto specifica che si intendono inclusi:
per la Finlandia, le Isole Aland
per la Francia, Guadalupa, Guyana francese, Martinica, Riunione, Saint Martin e Mayotte, Saint Barthelemy
per il Portogallo, Azzorre e Madera
per la Spagna, le Isole Canarie.