Rivalutazione Terreni e Partecipazioni

Rivalutazione quote e terreni: scadenza al 2 luglio

Scade il 2 luglio il termine per versare la prima o unica rata dell’imposta sostitutiva per la rivalutazione di terreni e partecipazioni posseduti al 1° luglio 2011, possibilità offerta dall’art. 7 del D.L. n. 70/2011. Il termine ordinario era il 30 giugno, che però, cadendo di sabato, slitta a lunedì 2 luglio. L’imposta è pari al 2% del valore delle partecipazioni non qualificate e al 4% del valore di quelle qualificate e dei terreni. La rivalutazione si perfeziona con il versamento della prima o unica rata: in caso di mancato versamento di essa, si perde il diritto di fruire della rivalutazione. Le altre due rate devono essere versate entro il 30 giugno del 2013 e del 2014 con la maggiorazione del 3% annuo. I dati dell’affrancamento vanno riportati in UNICO 2012 al quadro RT per i titoli e al quadro RM per i terreni.

Nessun articolo correlato