PRIMO PIANO

Rimborso IVA UE: istanza entro il 1° ottobre

Il 1° ottobre scade il termine ultimo per chiedere il rimborso dell’Iva versata dagli operatori nazionali nel corso del 2011 in un altro Stato Ue, ai sensi dell’articolo 15, direttiva 2008/9/CE del 12/02/2008. Quest’anno, infatti, il termine ordinario del 30 settembre cade di domenica. La richiesta di rimborso fa riferimento ad un periodo non superiore ad un anno, né inferiore a tre mesi. Se la domanda è relativa ad un trimestre, l’importo minimo rimborsabile è di 400 euro. Se, invece, la somma da recuperare si riferisce ad acquisti realizzati nel corso dell’anno solare, l’importo minimo è di 50 euro. Per ciascun periodo di riferimento occorre presentare telematicamente l’istanza all’Agenzia delle Entrate, la quale provvede ad inoltrarla allo Stato Ue cui si riferisce il rimborso.