PRIMO PIANO

Regime forfettario: i ricavi 2014 degli ex minimi vanno per cassa

In occasione di Telefisco 2015, il consueto incontro tra funzionari delle Entrate e stampa specializzata tenutosi quest’anno il 29 gennaio, è stato precisato che, ai fini dell’accesso al nuovo regime forfettario, i ricavi conseguiti nell’anno precedente vengono assunti in base al criterio di competenza, ma se il contribuente lo scorso anno ha applicato il regime dei minimi, i ricavi si misurano secondo il criterio di cassa. Infatti, il nuovo regime forfettario si applica a condizione che il contribuente nel periodo di imposta precedente abbia realizzato ricavi non superiori ai limiti stabiliti nell’allegato 4 alla Legge di stabilità 2015 (Legge n. 190/2014). L’ammontare di riferimento dei ricavi deve essere verificato secondo i criteri applicati nel 2014 e cioè di competenza per le imprese in contabilità semplificata e ordinaria, oppure criterio di cassa per i contribuenti minimi e per i professionisti.