Accertamento e controlli

Redditometro, pronti i primi elenchi di contribuenti da osservare

La Corte dei Conti ha criticato gli strumenti anti-evasione messi in campo dal Governo Monti ritenendoli non sufficienti e affermando che "il nuovo redditometro ha potenzialità limitate". Nel frattempo, però, nelle direzioni locali dell’Agenzia delle Entrate sono arrivati i primi elenchi dei contribuenti da sottoporre ad osservazione per il periodo d’imposta 2009 in base al nuovo redditometro. Si tratta di contribuenti che hanno presentato un maxi-scostamento tra reddito dichiarato e spese accertate. Il nuovo strumento sarà applicato a circa 35.000 contribuenti.