Unico Persone Fisiche

Proroga in vista per UNICO 2016

Potrebbe arrivare anche oggi la proroga di 20 giorni per Unico 2016, per i contribuenti soggetti a studi di settore, è la notizia che da oggi il Sole24Ore  dopo l'acceso dibattito e le smentite di questi giorni sui socialnetwork.

Sabato mattina 11 giugno 2016, il Viceministro dell’Economia e delle Finanze  Enrico Zanetti ha pubblicato un post indirizzato “Ai tanti colleghi che mi stanno seppellendo di messaggi per la proroga della scadenza dei versamenti del 16 giugno.”.

La mobilitazione dei dottori commercialisti mirava ad ottenere la solita proroga sulle scadenze delle dichiarazioni dei redditi, ma come spiegato dal Viceministro: “La proroga di 20 giorni viene concessa in presenza di situazioni di oggettiva e conclamata necessità, su proposta del Ministro dell'Economia, dal Presidente del Consiglio con apposito DPCM.”
Il Viceministro specifica che “È però un dato di fatto innegabile che, tra molte richieste pervenute, manca a tutt'oggi quella del Consiglio Nazionale dei Commercialisti e non solo. È quindi logico e fisiologico che gli uffici sul piano tecnico e i miei colleghi di governo sul piano politico (…) valutino che evidentemente quest'anno non viene avvertita una necessità assoluta al pari degli anni passati, quando la richiesta era unanime da parte di tutti i principali enti di rappresentanza istituzionale e sindacale.”

Probabile il riferimento del viceministro al fatto che GERICO quest'anno sia stato reso disponibile prima degli anni passati.

Il post terminava con un apprezzamento diretto al CNDCEC (consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili) per la serietà nella decisione di "non chiedere la proroga e posso anzi apprezzarne la serietà, qualora si tratti di scelta consapevole e attentamente ponderata.”.

Immediata la risposta di Gerardo Longobardi (Presidente del CNDCEC) direttamente su Facebook, dove replica che “fin dall’inizio del corrente mese di giugno ci sia una fitta interlocuzione con il viceministro Casero e con la direttrice dell’Agenzia delle Entrate Orlandi per ottenere la proroga dei versamenti”.

Ebbene dopo tutta questa discussione oggi la richiesta di proroga arriverà sul tavolo del ministro dell’Economia, Piercarlo Padoan che come da copione, ormai da diversi anni firmerà la proroga al 7 luglio.