Attualità

Processo civile telematico al via

Da ieri, lunedì 30 giugno 2014, sono scattate le nuove regole sul deposito digitale nelle nuove cause del processo civile. In particolare, per le cause che iniziano dal 30 giugno, avvocati, consulenti tecnici, curatori, commissari giudiziali e liquidatori, commissari straordinari, dovranno depositare gli atti processuali ed i documenti solo in via telematica. Allo stesso modo, dovranno essere depositati in via telematica anche gli atti di parte ed i provvedimenti dei magistrati nei procedimenti per decreto ingiuntivo (per la fase monitoria), anche se già avviati.