Accise

Navi da crociera ferme per Covid-19: niente accise sui carburanti

Fino alla data di cessazione dello stato di emergenza deliberato dal Consiglio dei ministri, viene applicata l'esenzione da accisa sui rifornimenti di prodotti energetici utilizzati come carburanti dalle navi da crociera ferme a seguito delle misure adottate a contrasto della pandemia.

Lo ha stabilito l'Agenzia delle accise, dogane e monopoli con Circolare del 16.06.2021 n. 198093.

A seguito infatti, delle richieste pervenute da Associazioni di categoria e da Strutture Territoriali volte ad ottenere una pronuncia da parte dell'Agenzia delle dogane e dei Monopoli, in merito al trattamento impositivo da riservare ai prodotti energetici utilizzati come carburanti dalle navi da crociera che, nell’attuale fase congiunturale, si trovano ad operare in circostanze eccezionali che ne limitano fortemente le attività, viene definito che per i predetti rifornimenti a tutte le navi da crociera in sosta forzosa in rada od anche nei porti dello Stato, si possono ritenere soddisfatti i presupposti per l’applicazione dell’esenzione da accisa di cui al punto 3 della Tabella A allegata al D.Lgs. n. 504/95.

La decisione è stata presa in quanto, pur nel contesto di necessità, le stesse navi da crociera hanno mantenuto la propria operatività restando armate di equipaggio e garantendo condizioni di pronta navigabilità anche al fine di ottemperare alle prescrizioni impartite da autorità pubbliche, preservando l’efficacia delle certificazioni indispensabili per l’esercizio dei servizi commerciali.

In questo quadro si innestano gli approvvigionamenti di prodotti energetici impiegati dalle navi da crociera come carburanti per alimentare i motori e consentire il funzionamento degli impianti tecnologici e delle apparecchiature di bordo in continuità anche durante lo stazionamento: essi sono direttamente commisurati e funzionali all’esecuzione di quelle operazioni univocamente preordinate all’immediata ripresa della navigazione marittima avente ad oggetto prestazioni di servizi a titolo oneroso, secondo la serie sistematica di collegamenti organizzati su rotte predefinite.

Allegati:

Nessun articolo correlato