PRIMO PIANO

Modulo RW verso la semplificazione

Il Senato ha approvato ieri, in prima lettura, la Legge di delegazione europea e la Legge europea 2013. Con il primo Ddl si delega il Governo per l’attuazione di oltre venti direttive europee che riguardano anche l’IVA interna. Con la Legge europea 2013, invece, si interviene su diversi settori per rendere la disciplina fiscale italiana più adeguata agli obiettivi perseguiti dallo Stato come richiesto dalla Commissione europea. Tra gli interventi, quello sulla rimodulazione del quadro RW del modello UNICO. Facendo slittare dal contribuente agli operatori finanziari alcuni obblighi di comunicazione dei trasferimenti da o verso l’estero, vengono di fatto eliminate le sezioni I e III del modulo RW, diminuendo gli adempimenti per i contribuenti. Le sanzioni per la violazione degli obblighi di comunicazione ai fini del monitoraggio fiscale, poi, sono state ridotte: andranno, infatti, dal 3% al 15%, anziché dal 10 al 50%.