Lavoro Autonomo

Indennità ai lavoratori autonomi volontari del corpo nazionale del soccorso alpino e speleologico per mancato reddito

L’indennità spettante ai lavoratori autonomi per il mancato reddito relativo ai giorni in cui si sono astenuti dal lavoro deve essere fissato annualmente con Decreto Ministeriale. Infatti, sul sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali è disponibile il D.M. 17 maggio 2013, riguardante l’aggiornamento per l’anno 2013 dell’indennità spettante ai lavoratori autonomi volontari del soccorso alpino e speleologico. Nello specifico, il decreto prevede che la retribuzione media mensile spettante ai lavoratori dipendenti del settore industria, per il 2013, è pari a Euro 2.003,60. Ai fini della suddetta liquidazione, la retribuzione giornaliera va calcolata dividendo la retribuzione mensile prevista dall’art.1 per 22 oppure per 26, qualora la specifica attività di lavoro autonomo dell’interessato venga svolta rispettivamente in 5 o 6 giorni per settimana.