In arrivo altre misure per la crescita

Ultima tranche di provvedimenti sulla crescita ancora da definire e di cui si parlerà con il premier Mario Monti il 5 settembre. È probabile un ulteriore decreto legge entro il 20 settembre per agenda digitale e start up. Nel mirino anche il dossier energia: dall’allargamento dei margini per le trivellazioni all’accelerazione della realizzazione dei rigassificatori. Con ritardo rispetto alla scadenza originariamente fissata per lo scorso 30 giugno, dovrebbe arrivare entro novembre la legge annuale sulle Pmi. La legge sulla concorrenza, invece, potrebbe essere anticipata ad ottobre, anziché all’inizio del 2013 – almeno secondo le intenzioni del sottosegretario alla presidenza del Consiglio Antonio Catricalà. Entro l’anno arriveranno anche il programma per l’internazionalizzazione con lo sportello unico per l’attrazione degli investimenti all’estero e il piano aeroporti, che punta ad una crescita media annua del traffico intorno al 3%.