PRIMO PIANO

IMU, nessuna esenzione per le Fondazioni bancarie

Il Decreto enti locali (D.L. n. 174/2012), che prosegue il suo iter parlamentare per la conversione in legge, subisce nuove modifiche in tema di IMU. Un emendamento approvato ieri dalle Commissioni Affari costituzionali e Bilancio del Senato ha, infatti, eliminato per le Fondazioni bancarie l’esenzione IMU prevista per le organizzazioni no-profit. Le Fondazioni dovranno, quindi, pagare un’IMU piena. Il valore aggregato dell’esenzione cancellata è stato stimato dall’ACRI in 600.000 euro, riguardando solo gli immobili che le Fondazioni destinano all’esercizio stretto delle loro finalità filantropiche. Il voto di fiducia sul Decreto enti locali da parte del Senato è previsto per martedì 4 dicembre 2012.