Bollo e concessioni governative

Imposta di bollo virtuale con F24 dal 20 febbraio

Dal prossimo 20 febbraio, il modello F24 sostituirà il modello F23 anche per il pagamento dell’imposta di bollo virtuale. A stabilirne l’avvicendamento è stato il provvedimento del direttore delle Entrate del 3 febbraio 2015. Per consentire ai contribuenti interessati dalle nuove regole di adeguarsi gradualmente, fino al 31 marzo 2015 continueranno ad essere accettati anche i pagamenti effettuati con il modello F23. Per consentire il versamento con modello F24, l’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 12/E di ieri 3 febbraio, ha istituito anche i codici tributo: "2505" (rata); "2506" (acconto); "2507" (sanzioni); "2508" (interessi).