Edilizia

Fabbricati rurali: domanda per la variazione catastale entro il 1° ottobre

Entro il prossimo 1° ottobre, i titolari di diritti reali su fabbricati rurali che non vi abbiano già provveduto in passato (il termine originario era il 30.09.2011), possono procedere alla specificazione che le loro costruzioni hanno carattere rurale in base alle caratteristiche di ruralità di cui all’art. 9, D.L. n. 557/1993. In base a quanto stabilito dal D.M. 26.07.2012, le domande dovranno essere presentate all’ufficio provinciale competente dell’Agenzia del territorio tramite consegna diretta, o mediante PEC, fax o raccomandata a/r. I fabbricati sono quelli già iscritti in Catasto fabbricati, ma in categorie diverse dalla A/6 per le abitazioni e dalla D/10 per i fabbricati strumentali all’esercizio dell’attività agricola.

Nessun articolo correlato