Accertamento e controlli

Dalla Manovra Monti novità in tema di indagini finanziarie

A partire dal 1° gennaio 2012 gli operatori finanziari dovranno comunicare all’Anagrafe tributaria tutte le movimentazioni relative ai rapporti finanziari e ogni altra informazione strettamente necessaria ai controlli fiscali, nonché l’importo delle stesse. Lo prevede il D. L. n. 201 del 6 dicembre 2011 (c.d. Decreto Monti “Salva Italia “). Le modalità attuative della comunicazione, compresa la periodicità, sono demandate ad un successivo Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate, previa consultazione con le associazioni di categoria degli operatori finanziari nonché con il Garante per la protezione dei dati personali.

Lascia un commento