Determinazione imposta IRAP

Cuneo fiscale, taglio Irap per le assunzioni a tempo indeterminato

Dopo aver liberalizzato con il D.L. Poletti le assunzioni con i contratti a tempo determinato, allungando fino a 36 mesi la possibilità di assumere senza indicare le causali, il Governo punta ora, con la prossima Legge di stabilità 2015, a rendere il contratto a tempo indeterminato più conveniente per le imprese premiando, con uno sconto Irap, gli imprenditori che hanno alle dipendenze lavoratori stabilizzati. E’ questa l’ipotesi allo studio del Governo, con due possibili strade: una è rendere totalmente irrilevante ai fini Irap il costo del lavoro per i lavoratori già assunti, operazione però dai costi rilevanti; l’altra è agire sulle attuali deduzioni riconosciute per ogni singolo assunto stabilizzato. Nell’operazione di taglio del costo del lavoro si conferma la volontà del Governo di rendere strutturale il bonus Irpef mensile di 80 euro percepito dai lavoratori dipendenti con redditi tra gli 8mila e 26mila euro e la riduzione del 10% dell’Irap.
 

Nessun articolo correlato