Enti no-profit

Credito d’imposta: ecco la percentuale 2020 per le FOB Fondazioni bancarie

Il Provvedimento prot. 370825 della Agenzia delle Entrate del 3 dicembre fissa al 19,8704%  la percentuale del credito di imposta per le fondazioni bancarie e precisa che al fine di assicurare il finanziamento stabile dei centri di servizio per il volontariato CSV è stato istituito il fondo unico nazionale FUN alimentato da contributi annuali delle FOB (art 62 comma 1 del Codice del terzo settore) amministrato dall'Organismo nazionale di controllo ONC.

Il comma 6 dello stesso articolo 62 riconosce alle FOB un credito di imposta pari al 100% dei versamenti effettuati al FUN ossia al fondo unico da utilizzare in compensazione fino a un massimo di:

  • 15 milioni di euro per l'anno 2018
  • 10 milioni di euro per gli anni successivi.

Il DM del 4 maggio 2018 ha fissato le disposizioni attuative del credito di imposta e in particolare ha stabilito che l'ONC trasmette alle entrate l'elenco delle fondazioni che effettuano questo versamento con codici fiscali e importi. Il versamento va effettuato entro il 31 ottobre di ciascun anno ((art 2 DM 4 maggio 2018)

L'agenzia sulla base del rapporto tra l'ammontare delle risorse stanziate e l'importo complessivo dei versamenti effettuati al fondo, appunto con provvedimento, fissa la parcentuale del credito di imposta.

Nello specifico per l'anno 2020:

  • l'ammontare complessivo dei versamenti è pari a 50.326.092,22 milioni di euro
  • risorse disponibili per 10.000.000,00 milioni di euro

effettuando il rapporto in termini percentuali ne deriva il 19,8704% su indicato.