Accertamento e controlli

Controlli automatizzati da 36-bis: istituzione di nuovi codici tributo

I codici tributo per il versamento di somme dovute a seguito delle comunicazioni inviate ai sensi dell’articolo 36-bis del D.P.R. n. 600/1973 sono stati comunicati dall'Agenzia delle Entrate con la Risoluzione 122/2016 del 27.12.2016 e allegata a questo articolo. In particolare, al fine di consentire il versamento, con le modalità di cui all’articolo 17 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, delle somme dovute a seguito delle comunicazioni inviate ai sensi dell’articolo 36-bis del D.P.R. n. 600/1973, si istituiscono i codici tributo indicati nella tabella che segue.
Per agevolare i contribuenti, nella tabella, in corrispondenza dei codici tributo di nuova istituzione, è riportato il codice di riferimento utilizzato per il versamento spontaneo.

Codici tributo per versamenti ai sensi dell’articolo 36-bis del D.P.R. n. 600/1973

Codice tributo per versamento spontaneo

“901C”

art. 36-bis d.p.r. 600/73. imposta sostitutiva sul regime forfetario – acconto prima rata, acconto seconda rata o unica soluzione – articolo 1, comma 64, legge 23 dicembre 2014, n. 190. interessi

1790

“902C”

art. 36-bis d.p.r. 600/73. imposta sostitutiva sul regime forfetario – acconto prima rata, acconto seconda rata o unica soluzione articolo 1, comma 64, legge 23 dicembre 2014, n. 190. sanzioni

1791

“903C”

art. 36-bis d.p.r. 600/73. imposta sostitutiva sul regime forfetario – saldo – articolo 1, comma 64, legge 23.12.2014, n. 190. imposta

 

1792

“904C”

art. 36-bis d.p.r. 600/73. imposta sostitutiva sul regime forfetario – saldo – articolo 1, comma 64, legge 23 dicembre 2014, n. 190. interessi

“905C”

art. 36-bis d.p.r. 600/73. imposta sostitutiva sul regime forfetario – saldo – articolo 1, comma 64, legge 23 dicembre 2014, n. 190. sanzioni

 

Allegati: