Contributi Previdenziali

Contributi IVS artigiani e commercianti a quota 21,75 per cento

Con la Circolare n. 24 dell’8 febbraio scorso, l’Inps ha reso note le nuove aliquote dei contributi IVS Artigiani e Commercianti per il 2013. Quest’anno, l’aliquota è pari al 21,75%, con un incremento di 0,45 punti percentuali rispetto all’aliquota 2012. In base a quanto stabilito dal Dl "Salvaitalia", tale incremento si ripeterà annualmente fino a raggiungere l’aliquota del 24 per cento. Resta fermo lo sconto del 50% riservato agli esercenti con più di 65 anni di età, già pensionati presso le gestioni dell’Istituto, e per quello del 3% previsto per i più giovani e cioè per i coadiuvanti e coadiutori con meno di 21 anni. E’ confermata, per gli iscritti alla gestione degli esercenti attività commerciali, la maggiorazione dello 0,09% ai fini dell’indennizzo per la cessazione definitiva dell’attività commerciale. Resta fermo, infine, il contributo di 0,62 euro mensili per le prestazioni di maternità.

Nessun articolo correlato