Rubrica del lavoro

Contratti a termine nell’alimentare intervallo minimo

Firmato il 10 ottobre scorso il contratto  per i dipendenti delle aziende nel settore alimentare  tra associazioni datoriali e sindacati di categoria che recependo le novità introdotte dal decreto legge  . 76/13 deroga l’intervallo minimo di 10 e 20 gg. (se il precedente contratto ha avuto una durata superiore a 6 mesi). Il contratto prevede infatti che l’intervallo sia addirittura ridotto a 5 o 10 gg.