Lavoro Autonomo

Consulenti del lavoro, dichiarazione compensi all’Enpacl entro il 16 settembre

L’Enpacl (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza per i Consulenti del Lavoro), con un avviso pubblicato sul proprio sito, ricorda che il 16 settembre scade il termine per la presentazione della dichiarazione annuale riguardante: i compensi rientranti nel volume d’affari ai fini IVA relativi all’anno 2013 (sui quali è calcolato il contributo integrativo 2014); il reddito professionale relativo all’anno 2013 (sul quale è calcolato il contributo soggettivo 2014). Tale dichiarazione deve essere presentata esclusivamente in via telematica con l’utilizzo dell’apposita procedura disponibile nel sito web www.enpacl.it, area Servizi Enpacl on line, disponibile a partire da ieri 25 agosto 2014. Entro la stessa data del 16 settembre i consulenti del lavoro devono provvedere al versamento della terza rata del contributo soggettivo minimo 2014, del conguaglio contributo soggettivo 2014, (pagabile in unica soluzione o in 4 rate), del contributo integrativo 2014 (pagabile in unica soluzione o in 4 rate, comprensivo della misura minima), del contributo di maternità 2014. I M.Av. per i relativi pagamenti dovranno essere generati on line dagli stessi iscritti. In alternativa, è possibile avvalersi del modello F24.