Versamenti delle Imposte

Cartelle esattoriali sanabili fino al 31 marzo

Il Senato ha approvato ieri un emendamento al decreto Salvaroma che sposta il termine per sanare le cartelle esattoriali, dal 28 febbraio al 31 marzo 2014. Era stata la legge di Stabilità 2014, n. 147/2013,  ad introdurre la possibilità di chiudere i conti con Equitalia in caso di cartelle esattoriali esecutive iscritte a ruolo entro il 31 Ottobre 2013, evitando le quote di interessi su imposte, sanzioni e aggio. Un altro emendamento allo stesso decreto n. 1215, attualmente al vaglio della Camera,  ha anche ampliato l’applicazione della sanatoria ai debiti tributari notificati da latri agenti di riscossione locali.