Agevolazioni Covid-19

Bonus cultura anche per i diciottenni del 2017

Con la pubblicazione in G.U. n. 218 del 18/09/2017 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 04.08.2017 n. 136, a partire dal 19 settembre 2017 anche i nati nel 1999 potranno iscriversi sulla piattaforma "18App" per usufruire del bonus cultura, la carta elettronica del valore di 500,00 euro assegnata a tutti i giovani che compiono 18 anni nel 2017 residenti in Italia, in possesso di permesso di soggiorno dove richiesto, al fine di promuovere lo sviluppo della cultura e la conoscenza del patrimonio culturale.

Ciascun soggetto beneficiario potrà utilizzare la carta elettronica, per un importo pari a 500,00 euro, per l'acquisto di:

  1. biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo;
  2. libri;
  3. titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali.

I beneficiari che compiono diciotto anni di età nell'anno 2017 possono utilizzare la Carta anche per l'acquisto di:

  1. musica registrata;
  2. corsi di musica;
  3. corsi di teatro;
  4. corsi di lingua straniera.

I nati nel 1999 per poter usufruire del bonus devono iscriversi sulla piattaforma 18App entro il 30 giugno 2018 e potranno spendere il bonus entro il 31 dicembre 2018.

I passi da compiere per usufruire del Bonus

I diciottenni devono:

  • richiedere l’attribuzione della identità digitale (credenziali SPID), rivolgendosi ad uno dei gestori di identità accreditati dall’Agenzia per l’Italia Digitale, le modalità di attribuzione delle credenziali sono illustrate sul sito SPID;
  • registrarsi sulla piattaforma informatica dedicata www.18App.it utilizzando le credenziali SPID.

Ad ogni beneficiario è attribuita una Carta elettronica, del valore di 500 euro, utilizzabile, attraverso buoni di spesa, presso le strutture inserite in un apposito elenco consultabile sulla piattaforma informatica dedicata. I buoni di spesa sono generati dal beneficiario, che deve inserire i dati richiesti sulla piattaforma elettronica e possono essere anche stampati.

Quando l'esercizio commerciale o il luogo culturale accreditato accetta il voucher si riduce il credito disponibile.