Antiriciclaggio

Black list: comunicazione entro il 2 aprile con la soglia di € 500

Entro il prossimo 2 aprile i contribuenti che hanno effettuato operazioni con Paesi black list dovranno inviare l’apposita comunicazione relativa alle operazioni effettuate nel mese di febbraio. Dovrebbe scattare già da tale appuntamento la nuova regola prevista dal D.L. n. 16/2012, in vigore dal 2 marzo, che prevede che, ai fini della comunicazione, rilevano solo le operazioni rilevanti ai fini Iva di importo superiore a € 500.

Nessun articolo correlato

Lascia un commento