Agricoltura

Bando ISI agricoltura: scadenza domande 28 aprile

Con determinazione del Direttore generale prevenzione, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 6 del 9 gennaio 2017, l’INAIL ha prorogato fino alle ore 18.00 del 28 aprile 2017 la scadenza  per la compilazione online della domanda di partecipazione al Bando ISI per l'agricoltura, che prima era fissato al 20 gennaio 2017.
Anche le successive scadenze sono slittate in avanti e quindi dal 5 maggio 2017 le aziende che avranno raggiunto il punteggio utile potranno acquisire il codice identificativo; mentre dal 12 giugno 2017 avverrà la comunicazione dei giorni (c.d. click day) in cui le imprese dovranno inoltrare definitivamente la domanda tramite il codice identificativo. La documentazione attestante il possesso dei requisiti di ammissione verrà inviata, sempre in via telematica, solo dopo la pubblicazione della lista delle imprese ammesse a finanziamento.
La proroga del termine di compilazione ha indirettamente avuto effetti anche sulla condizione di ammissione prevista dal primo asse di interventi.
L’importo complessivo da assegnare con il bando in oggetto è pari a 45 milioni di euro, da ripartire tra due categorie di beneficiari:

  •  Asse 1: 5 milioni di euro sono destinati agli interventi posti in essere dai giovani agricoltori cioe i soggetti che alla data di presentazione della domanda non hanno  compiuto i 40 anni, anche organizzati in forma societaria; possono quindi rientrare  un numero maggiore di giovani agricoltori
  •  Asse 2: 40 milioni di euro sono destinati  a tutte le micro e piccole imprese agricole.

Con il progetto ISI Agricoltura, l’INAIL  sostiene le micro e piccole imprese  agricole    che decidono di acquistare (anche tramite contratto di noleggio con patto di acquisto ) trattori agricoli o forestali e/o di macchine agricole o forestali che migliorino il rendimento e la sostenibilità globali dell’azienda ovvero consentano l’abbattimento delle emissioni inquinanti piuttosto che la riduzione dei rischi da rumore, da operazioni manuali o da macchinari vetusti .