Versamenti delle Imposte

Assicurazioni estere: le istruzioni per gli intermediari nella circolare 41/E/2012

Con la circolare 41/E del 31 ottobre, l’Agenzia delle Entrate detta alcune indicazioni importanti sugli aspetti legati alle modalità di utilizzo del credito spettante al momento della liquidazione della polizza, agli obblighi di fornire la provvista per l’effettuazione del versamento da parte dell’assicurato, e alle modalità di segnalazione all’Amministrazione finanziaria dei nominativi ne cui confronti l’imposta non è stata applicata. Tra gli aspetti più rilevanti l’Agenzia chiarisce inoltre che le imposte sui redditi di capitale di natura assicurative e sulle riserve matematiche dei rami vita, devono essere applicate anche dai soggetti che riscuotono i redditi derivanti dai contratti stipulati da contribuenti residenti con compagnie estere di assicurazione. Tali intermediari, infatti, devono operare come sostituti d’imposta quando la compagnia estera non esercita l’apposita opzione.

Nessun articolo correlato