Contributi Previdenziali

Apprendistato, sgravio contributivo nel rispetto del “de minimis”

Con la Circolare n. 128 di venerdì 2 novembre 2012, l’Inps ha reso note le modalità operative a cui dovranno attenersi i datori di lavoro per usufruire dello sgravio contributivo previsto per l’assunzione di apprendisti, introdotto dalla Legge di Stabilità 2012. La misura consiste nell’azzeramento degli oneri contributivi a carico dell’azienda per i contratti di apprendistato stipulati dal 1° gennaio 2012 al 31 dicembre 2016 e interessa solo le aziende più piccole che occupano un numero di addetti pari o inferiore a 9. Il beneficio, inoltre, potrà essere fruito solo nel rispetto delle disposizioni comunitarie in materia di aiuti minori (c.d. “de minimis“).

Nessun articolo correlato