Lavoro Autonomo

Riforma del Lavoro: Circolare del Ministero del Lavoro con le prime indicazioni operative

Il Ministero del Lavoro pubblica la Circolare del 18 luglio 2012 n. 18 contenente le prime indicazioni operative sulla Riforma del Mercato del Lavoro entrata in vigore il 18 luglio stesso. Tra le numerose disposizioni previste dalla Riforma Fornero, assumono particolare rilievo le modifiche alla disciplina di alcune tipologie contrattuali, modifiche finalizzate esplicitamente a "contribuire alla creazione di occupazione, in quantità e qualità" e, allo stesso tempo, a contrastare un uso non del tutto coerente con le finalità di alcuni istituti.

Altre disposizioni intervengono a modificare la disciplina in materia di collocamento al lavoro dei disabili e altre ancora ad introdurre meccanismi di contrasto al c.d. fenomeno delle dimissioni in bianco. In relazione ad alcune di tali disposizioni, vengono fornite, con la presente circolare, delle primissime indicazioni di carattere operativo al personale ispettivo, sulle seguenti discipline:

  • Contratto a tempo determinato: c.d. causalone e limite massimo dei 36 mesi
  • Apprendistato e clausole di stabilizzazione
  • Lavoro intermittente: ambito soggettivo e periodo transitorio e obbligo di comunicazione
  • Lavoro accessorio: campo di applicazione e regime transitorio
  • Disciplina collocamento disabili
  • Dimissioni in bianco
Allegati: