Versamenti delle Imposte

Nuovo codice tributo per la sanzione di omessa dichiarazione di cessazione di attivita’

Il decreto legge 6 luglio 2011, n. 98, ha previsto per i titolari di partita IVA che, sebbene obbligati, non abbiano tempestivamente presentato la dichiarazione di cessazione di attività possano sanare la violazione versando, entro 90 giorni dalla data di entrata in vigore del decreto, un importo pari alla sanzione minima indicata nell’articolo 5, comma 6, primo periodo, del decreto legislativo 18 dicembre 1997, n. 471, ridotta ad un quarto.

L’Agenzia delle Entrate, con Risoluzione 72/E del 11 luglio 2011, ha istituito il codice tributo 8110 per consentire il versamento, tramite modello F24, della sanzione dovuta per i titolari di partita Iva che non presentano la dichiarazione di cessazione di attività.

Allegati:

Nessun articolo correlato

Lascia un commento