Lavoro Dipendente

Il Decreto Scuola diventa Legge

E’ Legge il Decreto sulle misure urgenti in materia di Istruzione, Università e Ricerca; pubblichiamo il testo del Decreto Scuola (Decreto Legge del 12 settembre 2013, n. 104) convertito con modificazioni dalla Legge dell’ 8 novembre 2013, n. 128 (pubblicata in G.U. 11/11/2013, n. 264).
 
Tra le novità più rilevanti, segnaliamo più welfare per gli studenti, ovvero l’apertura dei fondi per la mobilità degli studenti che verranno erogati dalle regioni, entro un tetto massimo di 15 milioni di euro per l’anno 2014, per l’attribuzione di contributi e benefici a favore degli studenti, anche con disabilità, delle scuole secondarie di primo e secondo grado in possesso dei requisiti inerenti a:
  • esigenza di servizi di trasporto e assistenza specialistica anche con riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità di cui al comma 1 del presente articolo ai sensi del testo unico di cui al decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297, non soddisfatta con altri benefici erogati da amministrazioni pubbliche;
  • condizioni economiche individuate sulla base dell’Indicatore della situazione economica equivalente, di cui al decreto legislativo 31 marzo 1998, n. 109, e successive modificazioni.
Il Decreto è così diviso in tre capitoli:
  • CAPO I – Disposizioni per gli studenti e per le famiglie
  • CAPO II – Disposizioni per le scuole
  • CAPO III – Altre disposizioni
Entrata in vigore del provvedimento il 12/11/2013.
 
In allegato anche la Legge di conversione.
Allegati: