Enti no-profit

Attività caritatevoli Terzo settore: il decreto in GU

E' stato pubblicato nella Gazzetta ufficiale n. 268 del 8 novembre 2022 il decreto  171- 2022 del ministero del lavoro  con la definizione delle attività caritatevoli 

 ai fini dell' esclusione prevista dall'art  articolo 2, comma  2,  lettera  n)  del decreto legislativo n. 11 del 2010, dall'ambito di  applicazione  della  disciplina  relativa  alle operazioni  di  pagamento  elettronico su Internet (effettuate  da  un  fornitore di reti o servizi  di  comunicazione  elettronica  che consentono  a un utente  di  effettuare  operazioni  di  pagamento  addebitandole   alla   relativa   fattura   o   al   conto prealimentato  dell'utente  stesso  in  essere  presso  il   medesimo  fornitore  di  reti  o  servizi  di  comunicazione   elettronica).

Sono  considerate  caritatevoli  le seguenti attivita' di interesse generale, di cui  all'articolo  5,  comma 1 del decreto legislativo 3 luglio  2017,  n.  117,  erogate  a titolo gratuito dagli enti del Terzo settore: 

    a)  formazione  extra-scolastica,  finalizzata  alla  prevenzione  della dispersione scolastica e al successo  scolastico  e  formativo, alla prevenzione del bullismo e al contrasto alla poverta' educativa,  

    b) cooperazione allo sviluppo, ai sensi  della  legge  11  agosto  2014, n. 125

    c) alloggio sociale, ai sensi del  decreto  del  Ministero  delle  infrastrutture del 22 aprile 2008, nonche' ogni  altra  attivita'  di  carattere  residenziale  temporaneo  diretta  a  soddisfare   bisogni  sociali, sanitari, culturali,  formativi  o  lavorativi,  di  cui  al  citato articolo 5, comma 1, lettera q); 

    d) accoglienza umanitaria ed integrazione sociale  dei  migranti,  di cui al citato articolo 5, comma 1, lettera r); 

    e)  beneficenza,  sostegno  a  distanza,  cessione  gratuita   di  alimenti o prodotti di cui alla legge  19  agosto  2016,  n.  166,  o  erogazione  di  denaro,  beni  o  servizi  a  sostegno   di   persone  svantaggiate o di attivita' di interesse generale,

    f) protezione civile, ai sensi della legge 24 febbraio  1992,  n.  225.

Allegati: