Versamenti delle Imposte

Assicurazioni: istituiti i codici tributo per gli avvisi di liquidazione

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione n. 38/E del 31 maggio 2013, ha istituito i codici tributo per versare, tramite modello F24 accise, le somme dovute a seguito degli avvisi di liquidazione inviati ai sensi dell’articolo 9 della Legge 29 ottobre 1961, n. 1216. I codici tributo consentono il versamento “obbligatorio”, da parte delle società assicurative, delle somme dovute a seguito degli avvisi di liquidazione, in relazione al tributo sui premi e accessori incassati in ciascun mese solare.
 
Restano validi i codici tributo, istituiti con le Risoluzioni n. 10/E del 12 aprile 2012, n. 30/E del 10 marzo 2011 e n. 59/E del 12 giugno 2012, per il versamento “spontaneo” dell’imposta sulle assicurazioni, del contributo al SSN sui premi di assicurazione per RC Auto, del contributo al Fondo di solidarietà per le vittime delle richieste estorsive e dell’usura, nonché delle relative sanzioni ed interessi.
 
 
 
Allegati:

Nessun articolo correlato