Assegnazione agevolata di beni ai soci

Assegnazione e cessione bene ai soci: ecco i chiarimenti dell’Agenzia

La tanto attesa circolare dell'Agenzia delle Entrate è arrivata alla vigilia della festa del 2 giugno.

Ecco il testo completo della Circolare n. N. 26/E della Direzione Centrale Normativa – del 01.06.2016 con all'oggetto:Disciplina dell’assegnazione e cessione di beni ai soci, della trasformazione in società semplice e dell’estromissione dei beni dell’imprenditore individuale.

Gli argomenti affrontati dalla circolare sono i seguenti:

CAPITOLO I – L’ASSEGNAZIONE AGEVOLATA DEI BENI AI SOCI

PARTE I – DISCIPLINA AI FINI DELLE IMPOSTE SUI REDDITI E DELL’IRAP

1 Nozione di assegnazione

2 Ambito soggettivo di applicazione dell’assegnazione agevolata.

2.1 Casi particolari di assegnazione

3 Ambito oggettivo di applicazione dell’agevolazione

3.1 Beni immobili, diversi da quelli indicati nell’art. 43, comma 2, primo periodo, del T.U.I.R.

3.2 Beni mobili iscritti in pubblici registri non utilizzati come strumentali per l’attività propria dell’impresa

4 Determinazione della base imponibile ai fini dell’applicazione dell’imposta sostitutiva

5 Il versamento dell’imposta sostitutiva

6 Effetti dell’operazione di assegnazione nei confronti dei soci assegnatari

6.1 Tassazione del socio di società di capitali

6.1.1 Assegnazione agevolata con riduzione di riserve di capitale

6.1.2 Assegnazione agevolata con riduzione di riserve di utili ovvero con riduzione di riserve di utili e di capitale

6.2 Tassazione del socio di società di persone

PARTE II – Disciplina ai fini dell’IVA e degli altri tributi indiretti

7 Imposta sul valore aggiunto

7.1 Determinazione della base imponibile

7.2 Disciplina delle assegnazioni di immobili

7.2.1 Disciplina delle assegnazioni di fabbricati abitativi

7.2.2 Disciplina delle assegnazioni di fabbricati strumentali

7.2.3 Disciplina delle assegnazioni di terreni

7.3 Rettifiche alla detrazione

8 Imposta di registro

8.1 Assegnazione beni immobili

8.2 Assegnazione beni mobili registrati

CAPITOLO II – LA CESSIONE AGEVOLATA DEI BENI AI SOCI

PARTE I – DISCIPLINA AI FINI DELLE IMPOSTE SUI REDDITI E DELL’IRAP

PARTE II – DISCIPLINA AI FINI DELL’IVA E DEGLI ALTRI TRIBUTI INDIRETTI

CAPITOLO III – LA TRASFORMAZIONE AGEVOLATA IN SOCIETA’ SEMPLICE

PARTE I – DISCIPLINA AI FINI DELLE IMPOSTE SUI REDDITI E DELL’IRAP

PARTE II – DISCIPLINA AI FINI DELL’IVA E DEGLI ALTRI TRIBUTI INDIRETTI

CAPITOLO IV – ESTROMISSIONE DEGLI IMMOBILI STRUMENTALI DALL’IMPRESA INDIVIDUALE

1 Soggetti interessati

2 I beni suscettibili di estromissione

3 Modalità di esercizio dell’opzione

4 Base imponibile

5 Il versamento dell’imposta sostitutiva

6 Disciplina ai fini dell’IVA

Allegati:

Nessun articolo correlato